Informazioni sull'Autrice di questo Sito

Marina De Franceschini ha studiato e si è laureata all'Università degli Studi di Genova con la prof. Gioia De Luca; la tesi studiava i complessi architettonici dedicati al Culto Imperiale romano.
In seguito ha studiato a Bryn Mawr College (a Bryn Mawr, Pennsylvania) negli Stati Uniti, dove ha conseguito un Master of Arts con le prof. Brunilde Sismondo Ridgway e Gloria Ferrari Pinney. La tesi era sui mosaici della Villa Adriana di Tivoli. Successivamente ha frequentato la Scuola di Specializzazione in Archeologia a Pisa con il prof. Andrea Carandini.
La tesi per il Master of Arts è stata il punto di partenza del suo lavoro di ricerca sulle ville romane. Dopo averla studiata a lungo sui libri, visitando Villa Adriana si è resa conto della fondamentale importanza del lavoro sul campo e dell'analisi dei monumenti dal vero. Ha quindi ampliato la tesi su Villa Adriana (limitata ai mosaici), applicando per la prima volta nella villa imperiale i principi dell'archeometria, studiandola e catalogandola ambiente per ambiente. Questo lungo lavoro di ricerca e documentazione è stato riconosciuto dal Premio l'Erma di Bretschneider, con la pubblicazione, nel 1991, del libro Villa Adriana Mosaici, pavimenti, edifici dal quale sono tratte in parte le informazioni fornite in questo sito. Il libro raccoglie le precedenti informazioni antiquarie, pubblica i mosaici ed i pavimenti in opus sectile - in precedenza inediti - dà una nuova chiave di lettura del complesso adrianeo, ponendo le basi per nuovi studi e ricerche.
Successivamente ha studiato le ville romane della X Regio Venetia et Histria, inserendole nel loro contesto storico e territoriale fatto di città, strade, porti, fiumi e centuriazione e produzione agricola. La sua più recente pubblicazione (2005), in collaborazione con la Sovraintendenza del Comune di Roma ed il prof. Eugenio La Rocca, cataloga cento ville dell'Agro intorno a Roma, ricostruendone la tipologia e l'evoluzione nel corso dei secoli.
Marina De Franceschini ha collaborato con l'Università di Trento e la prof. Mariette de Vos ad un Progetto per il rilievo e lo studio della Palestra di Villa Adriana.
Dal 2005 Marina De Franceschini ha ideato e diretto un Progetto Pilota per studiare e rilevare uno degli edifici meno noti della Villa Adriana: l'Accademia. I risultati verranno pubblicati in una serie di volumi in corso di preparazione.