Untitled 1
VILLA ADRIANA di MARINA DE FRANCESCHINI
Responsive Flat Dropdown Menu Demo  Menu'
Rif. Bibliografico

VILLA ADRIANA. IL TEMPIO DI APOLLO DELL'ACCADEMIA

L'Accademia di Villa Adriana si trova ancor oggi in proprietà privata e non è mai stata aperta al pubblico. L'ambiente più importante è il Tempio di Apollo: una grandiosa sala circolare di 13m di diametro, un tempo coperta da una cupola. Rimane in piedi poco più di metà dell'edificio, i resto è crollato in epoca remota.

Il piano inferiore era suddiviso in venti pannelli; in otto di essi si aprono delle porte, gli altri sono incorniciati da semicolonne in laterizio. Il tutto era rivestito di intonaco affrescato con pannelli bianchi e rossi alternati. Restano in piedi solo dodici pannelli. Era orientato astronomicamente, come abbiamo scoperto nel 2009 e spieghiamo nel nostro libro «Villa Adriana. Architettura Celeste. I segreti dei Solstizi».

Anche il piano superiore del Tempio di Apollo era diviso in venti parti, con dieci finestre alternate a nicchie per statue, ma se ne vedono solo metà. Nel Cinquecento il grande artista e antiquario Pirro Ligorio pensò che il numero dieci corrispondesse alle nove Muse più Apollo, e quindi lo chiamò "Tempio di Apolline e delle Muse", nome che adoperiamo ancor oggi.

Nell'ambiente che si apre sull'asse principale, monsignor Giuseppe Alessandro Furietti rinvenne nel 1736 il celebre Mosaico delle Colombe. È uno dei capolavori dell'arte musiva di tutti i tempi, oggi conservato nei Musei Capitolini di Roma.  

Il Tempio di Apollo si apre sul portico rettangolare dell'Accademia con un ingresso monumentale, nel quale i sondaggi del professor Friedrich Rakob degli anni Novanta hanno rinvenuto resti di mosaici policromi con triangoli, meandri e parallelepipedi prospettici che sono stati riadoperati nel Settecento per fare ripiani per tavoli, che sono stati riscoperti da Marina De Franceschini nel Palazzo Taverna a Roma.



bot-villa-adriana-01.jpg


Villa Adriana - Progetto Accademia
©2023 Marina De Franceschini
www.rirella-editrice.com

e-Mail: rirella.editrice@gmail.com
VILLA ADRIANA di Marina De Franceschini

Home  |   Privacy  |  Cookies  | nPress Admin


ennegitech web e social marketing
Sviluppato da EnnegiTech su nPress 2305